NEEDLING: IL TRATTAMENTO PER UNA PELLE SANA E LUMINOSA – CLINICA PULVIRENTI – FACE ANTIAGING SPECIALIST

NEEDLING: IL TRATTAMENTO PER UNA PELLE SANA E LUMINOSA

Medicina ESTETICA: tra professionalità e diagnosi
19 Dicembre 2020
COME COMBATTARE LE MACCHIE E RITROVARE L’UNIFORMITA’DELLA PROPRIA PELLE!
23 Dicembre 2020

Il Needling (dall’inglese needle = ago) è una moderna tecnica di rivitalizzazione e rigenerazione della pelle del viso e del corpo, che stimola la produzione di collagene ed elastina

Si tratta di un trattamento molto in voga in America già da alcuni anni, conosciuto anche come dermarolling dal nome dello strumento con cui viene realizzato: un rullo in miniatura ricoperto da piccoli e sottilissimi aghi!

I benefici del Needling sono essenzialmente due: da un lato grazie ai piccolissimi fori provocati da questo strumento, il “dermaroller”, permettono di far penetrare nella pelle i principi attivi rigenerativi dei sieri che vengono applicati. Dall’altro, le microlesioni provocate dal trattamento, andranno a stimolare la produzione di collagene dall’interno.

Attualmente, questo trattamento è uno dei metodi non invasivi più potenti ed efficaci nel prevenire e contrastare i segni dell’invecchiamento.

Il trattamento interessa solo una piccola superficie di derma, senza toccare le aree circostanti. In questo modo si avvia un processo di riparazione che stimola la produzione di collagene ed elastina, grazie al potere auto-rigenerante che è proprio dell’organismo stesso.

La particolarità del needling sta nel fatto che i suoi micro-aghi penetrano nella cute verticalmente, il che riduce al minimo i danni all’epidermide e il fastidio avvertito dal paziente.

Questa metodica facilita l’assorbimento dei prodotti abbinati al needling (acido ialuronico, vitamine, ecc. ).

QUALI SONO I PRINCIPALI CAMPI DI INTERVENTO DEL NEEDLING?

• La Biorivitalizzazione generale del viso:

il needling induce il fisiologico ricambio cellulare, stimolando la produzione di collagene ed elastina. La pelle ne beneficia in termini di tonicità, lucentezza ed elasticità.


• Attenuazione degli inestetismi cutanei dati dall’invecchiamento

• Rughe
si ottiene un effetto “lifting”, in particolare nelle zone intorno alla bocca ed agli occhi.


• Cicatrici da acne: la terapia con needling produce anche effetti anti-settici e anti-batterici.


• Smagliature:

la produzione di fibroblasti (cellule del tessuto connettivo) favorisce la sintesi di nuovo collagene, con un effetto elasticizzante che ripara e mantiene la compattezza e la tonicità della pelle.

Il trattamento non risulta particolarmente doloroso, ma in qualche caso, in relazione alla maggiore sensibilità delle pazienti può risultare leggermente fastidioso.

EFFETTI COLLATERALI E CONTROINDICAZIONI

Gli effetti collaterali causati dal needling praticato con le moderne attrezzature sono minimi: un leggero arrossamento della pelle per qualche ora; in casi più rari, piccoli edemi od ecchimosi riassorbibili naturalmente in un paio di giorni.

Il paziente può riprendere immediatamente le sue normali attività sociali e lavorative.

Le controindicazioni al trattamento riguardano le donne in gravidanza e soggetti che soffrono di difetti della cicatrizzazione, alterazioni della coagulazione ematica, collagenopatie o patologie cutanee attive.

DIFFERENZA TRA IL TRATTAMENTO PROFESSIONALE E QUELLO DOMESTICO

Poiché il needling continua a guadagnare popolarità come valido aiuto per la cura della pelle, sono stati introdotti nel mercato numerosi dispositivi per uso domestico, ma con specifiche diverse rispetto i dermarollers per uso professionale, presentati come un’alternativa “casalinga” ai trattamenti di needling professionali effettuati presso lo studio medico.

Molti pazienti si chiedono, qual è l’opzione migliore delle due?

Ovviamente, la cura della pelle effettuata in uno studio medico-estetico usa prodotti con sostanze formulate in modo specifico e viene inoltre personalizzata in base alle particolari esigenze del paziente e, ovviamente, fornirà sempre risultati superiori.

Il needling professionale e il dermarolling “casalingo” pur funzionando in modo simile (entrambi creano micro ferite sulla superficie della pelle per stimolare la produzione di collagene ed elastina) si differenziano per i risultati.

Con i dermarollers utilizzati tra le mura domestiche si otterranno sicuramente dei buoni risultati, ma diversi e imparagonabili rispetto a quelli ottenibili con un trattamento needling eseguito presso uno studio medico.

Infatti,per garantire maggiore sicurezza i trattamenti domiciliari utilizzano aghi più corti che offrono risultati sostanzialmente meno efficaci.

Negli studi specializzati vengono utilizzati aghi che variano da uno a tre millimetri a seconda della tipologia di pelle del paziente e dell’inestetismo da correggere.

Dunque, eseguendo il trattamento in studio, sarà possibile penetrare più in profondità per far veicolare gli attivi dei sieri usati ad un livello che, con il trattamento domiciliare, non si può raggiungere. L’approccio medico permette di affrontare in modo più efficace problematiche specifiche della pelle tra cui lassità cutanea, cicatrici da acne e smagliature, che richiedono l’uso di una profondità dell’ago più marcata che non è possibile ottenere con i dermarollers di uso domestico.

Il needling professionale ha dimostrato di aumentare l’assorbimento del siero, delle maschere o di altri prodotti coadiuvanti del trattamento fino al 300% in più.

Se anche tu vuoi donare luminosità e freschezza al tuo viso nutrendo la pelle in modo non invasivo prenota la tua seduta di NEEDLING professionale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *