L’Acido Glicolico – CLINICA PULVIRENTI – FACE ANTIAGING SPECIALIST

L’Acido Glicolico

L’ESTATE È FINITA, LE MACCHIE AL VISO RESTANO!!
17 Settembre 2021
Scleroterapia catania
La Scleroterapia per combattere i capillari
21 Settembre 2021

Gli studi e le ricerche sui prodotti per la cura della nostra pelle hanno fatto molta strada negli ultimi anni offrendoci un’ampia gamma di prodotti per una Skincare perfetta e di qualità!

Le nostre routine di esfoliazione si sono evolute passando da scrub un tempo aggressivi per la nostra pelle a sieri chimici estremamente delicati.

A fare la rivoluzione nel settore della Skincare, oggi, è sicuramente l’acido glicolico.

Oggi parleremo di questa efficace sostanza che compare sempre più sulle etichette dei prodotti per la cura della pelle.

Che cos’è esattamente l’acido glicolico?

L’acido glicolico è un esfoliante chimico, in particolare un alfa idrossiacido (AHA), derivato dalla canna da zucchero.

Di tutti gli AHA, lattico e citrico inclusi, l’acido glicolico è quello con una dimensione delle particelle più piccola e con la struttura più semplice.

Per questi motivi è ritenuto il più potente ed efficace tra tutti gli AHA in quanto riesce a penetrare meglio nella nostra pelle.

In che modo l’acido glicolico apporta benefici alla pelle?

Se sogni un prodotto che possa levigare e illuminare la tua pelle allora l’acido glicolico farà al caso tuo.

Mentre viene assorbito dalla pelle, il minuscolo ma potente AHA allenta e rimuove le cellule morte sugli strati superiori della pelle che causano opacità e ruvidità. Il risultato sarà una pelle dalla carnagione più chiara e radiosa.

Nel suo processo, l’acido glicolico, attenuerà anche le macchie scure e altre iperpigmentazioni presenti sul volto rendendo uniforme il tono e il colorito della pelle.

Inoltre, rimuovendo le cellule morte che ostruiscono i pori, l’azione dei prodotti che verranno applicati successivamente sarà più efficace poiché i principi attivi riusciranno a penetrare più facilmente.

L’acido glicolico aiuta anche a ridurre le linee sottili e le rughe. Grazie alle sue piccolissime dimensioni riesce a penetrare nel derma più profondo, dove risiedono collagene ed elastina, agendo sui fibroblasti per stimolare nuovo collagene, rendendola pelle più soda e dall’aspetto più tonico.

Chi dovrebbe usare l’acido glicolico?

L’acido glicolico è un prodotto ideale per soggetti con tipi di pelle grassa e a tendenza acneica.

Nei casi di pelle secca e sensibile, l’acido glicolico deve essere utilizzato nella propria routine di bellezza con cautela.

Sul mercato sono presenti prodotti che combinano l’acido glicolico con ingredienti in grado di ripristinare l’idratazione.

Quali prodotti non dovrebbero essere associati all’utilizzo di acido glicolico?

Per evitare irritazioni e compromettere la barriera cutanea, è importante non applicare sul viso acido glicolico contemporaneamente a derivati ​​della vitamina A, come retinolo, acido retinoico e tretinoina.

Sia l’acido glicolico che i retinoidi accelerano il turnover delle cellule; quindi, la loro combinazione aumenta il rischio di irritazione e secchezza. Lo stesso vale per gli esfolianti fisici o manuali, come gli scrub.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *